martedì 8 dicembre 2009

Coloriamo il mondo!


Domenica scorsa ho avuto il piacere di partecipare ad una bellissima iniziativa! Sul pontile di Ostia è stato allestito un gruppo di stand di animazione e pittura e artigianato, e io ho partecipato come ritrattista dal vero! Colgo l'occasione per ringraziare tutti gli organizzatori, gli amici e i nuovi amici! E' stata una emozionante esperienza e spero di ripeterla in futuro!



Leggi tutto..

venerdì 30 ottobre 2009

Software per panorama a confronto


Ecco un'altro interessante confronto software. Durante una gita la mia attenzione fu attratta da un albero altissimo, che non sarei mai riuscita a fotografare tutto con un solo scatto della mia cara fotocamera, perciò, senza scoraggiarmi, fotografai l'albero "a pezzi" confidando che in seguito avrei trovato un modo per comporli.

Scaricate le foto su pc mi sono messa alla ricerca sul web di qualche software che facesse al caso mio, e siccome avevo visto in giro delle belle foto panoramiche e sapevo che erano un montaggio di più foto, ho cercato appunto "panorama" anche se il mio era verticale, curiosa di vedere cosa ne sarebbe venuto fuori...

Ho trovato vari software, a vari prezzi, e li ho provati. Il funzionamento è simile, aprire le foto e unirle, ma ci sono differenze di funzioni e risultato finale. Sicuramente il mio panorama è molto particolare essendo verticale e anche molto complesso ma questo offre un modo per testare i software alle condizioni più estreme.

Ecco il mio personale resoconto:

Zoner Panorama Maker (ora inserito nella suite Zoner Photo Studio 11) ($49.99 Home Edition, $99,99 Professional Edition)

Per accedere alla funzione panorama dalla suite basta selezionare pubblica - panorama. Il programma non consente di ruotare le foto perciò ho dovuto ruotarle in un altro programma. Per avere dei buoni risultati è essenziale impostare la lunghezza focale adeguata. E' possibile agire sui punti di sovrapposizione delle foto per spostarli ma l'operazione non mi è sembrata molto facile perciò ho evitato di intervenire per non fare danni. Il risultato finale è fortemente ritagliato ma buono.

Firmtools Panorama Composer ($ 29.95 dowload, $ 41.95 versione cd)
Il programma fa tutto da se e produce un risultato buono senza che si debba intervenire. L'interfaccia, molto gradevole permette anche di ruotare le foto (non è un'idea tanto strana allora la mia! :P) e anche di esportare il risultato in html e in exe oltre che in jpg. Il risultato finale lascia gli angolini neri dovuti alla deformazione prospettica ma almeno lascia anche più spazio dell'immagine (gli angolini possono esser rimossi in un qualsiasi programma di fotoritocco). Cliccando sull'opzione 360° crea una versione in 3d in autoplay, simile a un filmato, visibile se si esporta in html.

ADG Panorama della Albatross design Group ($ 39.99 versione basic, € 99.00 versione professional)
Questo software è stato concepito per vedere l'immagine composta in 3d, e il risultato è un pannello con delle slider per muovere la visualizzazione, inserito in una pagina html.


i.Vista Panorama di Illisis ($ 69.90)
Interfaccia molto gradevole e intuitiva per questo software che permette di creare un'imagine composita e, se ha un angolo di 360°, di crearne una versione 3d in cui cliccare per spostare la visualizzazione, simile a quella di adg ma senza un pannello con sliders. Non è possibile ruotare le foto e rispetto agli altri è un pò lento nell'elaborazione . Anche il filmato finale è un pò lento a caricarsi.

A3D Sticher di Anything3D Corp ($ 99.95)
Questo software serve per creare solo filmati in 3d (cioè visualizzazione in autoplay), ma è possibile scegliere se parziale o a 360°. Consente risultati ottimi a patto di conoscere il software per intervenire settento qualche opzione; io ho dovuto provare varie opzioni, alla fine me la sono cavata impostando sferico parziale e per la lunghezza prima nelle opzioni ho impostato in base al file, dopo l'ho aumentata un pò. Alla fine bisogna esportare l'immagine. Molto interessante la possibilità di scalare l'output, cosa che nel mio caso si è resa indispensabile, visto che senza scalare le dimensioni erano enormi. Ho impostato le dimensioni dell'applet a 800 x 600 e la scala immagine a "fit to applet".

The Panorama Factory ($ 79.95)
Con questo software torniamo alla creazione di un immagine composita, senza filmato 3d. Come in altri non c'è possibilità di ruotare le foto perciò bisogna farlo prima con un altro software. Si imoportano le immagini si preme il pulsante di approvazione per la composizione, si trascina il perimetro rosso che indica i bordi e si preme di nuovo il pulsante di approvazione. Si può scegliere se ritagliare gli angoli automaticamente prima o farlo manualmente dopo. Per esportare selezionare file - save view as... e il gioco è fatto. Poi in un programma di fotoritocco devi ruotare l'immagine come le altre ottenute con gli altri software.

Pamorama Maker 5 Pro di Arc Soft ($ 79.90)
Anche questo software è dedicato alla creazione di un'immagine composta ma a differenza di tutti gli altri permette di impostare diverse opzioni di orientamento, infatti oltre a disporre della comoda opzione "automatico", cliccando sulla freccetta accanto appaiono anche "orizzontale=, "360°=, "verticale" e addirittura "tegola". Inoltre è molto facile e veloce e anche con l'opzione automatico si ottengono risultati soddisfacenti. Prima di salvare si può anche regolare la luminosità e il contrasto o la rotazione, ma io non l'ho ritenuto necessario.

Ecco i risultati ottenuti coi vari software:

Foto: da sinistra Zoner Panorama Maker, Firmtools Panorama Composer, Illisis i.Vista Panorama, The Panorama Factory e Pamorama Maker 5 Pro di Arc Soft.


















Visualizzazioni 3d:

Firmtools Panorama Composer
ADG Panorama della Albatross design Group
i.Vista Panorama
A3D Sticher di Anything3D

Nessuno di questi software supporta il filmato verticale per la visualizzazione in 3d, cosa senz'altro rara come il mio caso.
Tutto sommato il mio preferito, per rapporto qulità prezzo, è Panorama Composer di FirmTools: prezzo ridotto, interfaccia gradevole, semplicità d'uso, possibilità di creare sia immagine che filmato con buoni risultati. Come filmato il migliore è senz'altro A3D Sticher di Anything3D.
Piccola nota in calce: dopo aver provato questi software mi sono accorta che la mia fotocamera era dotata di un software per i panorami, che ho trovato ottimo, ma non consente filmati panoramici.
Leggi tutto..

martedì 22 settembre 2009

"Schmap Rome Guide"


Una mia foto è stata richiesta con mia sorpresa e poi inserita nella guida turistica "Schmap Rome Guide"! Sono piccole grandi soddisfazioni!

La pagina

La pagina su Iphone
Leggi tutto..

sabato 18 luglio 2009

Playlist nel proprio sito

Se volete inserire una playlist musicale al vostro sito web potete usare il pratico servizio gratuito offerto dal sito Mix Pod (http://mixpod.com/).
Basta registrarsi per poter creare delle playlist personalizzate facilmente modificabili e pubblicarle sul proprio sito come un juke-box, con skin personalizzata. Gli effetti grafici a disposizione sono vari e tutti molto carini!
Leggi tutto..

martedì 14 luglio 2009

Social networks su musica, films e libri

Ormai il social network ha spopolato anche in Italia grazie (o per colpa) di Facebook. Da un pò sono nati anche i social networks tematici, che permettono di tenere traccia di ciò che piace e, in base alle preferenze espresse, suggeriscono ciò che potrebbe piacere e utenti con gusti simili. Mi sono divertita a cercare un sito per ogni categoria, musica, film e libri che avesse più o meno queste caratteristiche.

Questi siti non servono a scaricare brani musicali completi o films o libri (a parte qualche eccezione per i brani musicali), ma possono essere molto utili per scoprire il titolo o il cantante di quella bellissima canzone ascoltata in radio o per un consiglio su un film da vedere o un libro da leggere! Senza contare il piacere di avere uno scaffale virtuale da condividere online. Questi servizi sono gratis, basta registrarsi.

Per la musica ho scelto Lastfm (http://www.lastfm.it/)

Oltre ad avere un'impostazione grafica molto curata e ben organizzata, il che per me è importante, per ogni artista riporta biografia, foto e video, e la selezione di artisti simili è sempre molto azzeccata! Aggiungere la preferenza al brano desiderato è semplice e veloce, scegliendo dalla lista di brani ordinata per numero di ascolti, dove si può ascoltare un pezzeto di ogni canzone. Il sito ci indica anche i prossimi eventi musicali e gli utenti con gusti simili ai nostri. L'ascolto della radio è un servizio a pagamento, ma opzionale! Se volete ascoltare la radio gratuitamente andate sul sito Jango (http://www.jango.com/), che trovo valido ma un pò caotico.

Per i film ho scelto Flixter (http://www.flixster.com/)

Questo sito è già conosciuto come applicazione dagli utenti di Facebook. Purtroppo è in inglese, perciò per trovare un film straniero bisogna conoscerne il titolo originale, ma a questo si può rimediare cercando il titolo in italiano su wikipedia! Per ogni film c'è una pagina dedicata ricca di informazioni, foto e video, e suggerimenti per films simili. Il lato sociale consiste nel poter esprimere il proprio giudizio sui films e creare liste personalizzate, e nel trovare amici con gusti simili ai nostri.

Infine per i libri Anobii (http://www.anobii.com/)

Tra tutti i social networks dedicati ai libri rimane quello che preferisco! L'interfaccia è davvero pulita e piacevole, e iscrivendoci abbiamo a disposizione un "vero" scaffale virtuale rappresentato in modo grafico su cui inserire i nostri libri. Per ogni libro c'è una pagina di informazione dove sono anche indicati gli utenti che hanno il libro nel loro scaffale, in modo da poter fare amicizia o consultare la loro biblioteca per suggerimenti.
Leggi tutto..

mercoledì 24 giugno 2009

Software HDR a confronto

Ultimamente ho sentito molto parlare di hdr, il che mi ha molto incuriosito. L'hdr è una tecnica usata in fotografia per aumentare la gamma cromatica delle fotografie, utile in particolare in quei casi in cui ci sono zone molto chiare e molto scure. Con questa tecnica si riesce ad ottenere ricchezza di particolari e di toni sia nelle zone luminose che in quelle scure. Ma l'uso dell'hdr può essere anche esagerato volutamente per creare immagini non realistiche ma molto particolari.

Per usare l'hdr basta una fotocamera che permette di variare il tempo di esposizione per scattare diverse foto (almeno 3) identiche nell'inquadratura ma diverse nell' esposizione, dopodichè si può usare un software specifico. Cercando informazioni online sono venuta a sapere che esistono varie alternative: il software più famoso è Photomatix Pro (a €74.71), ma anche Photoshop ha lo strumento hdr, poi c'è il software open source Qtpfsgui (gratuito), e infine easyHDR, versione basic (free) e versione pro (a €30.00), Artizen HDR e Ulead PhotoImpact.

Ho provato un pò di programmi e qui di seguito vi riporto i risultati da me ottenuti. Questi sono i tre files originali, con le tre diverse esposizioni. Si può vedere che nessuno dei tre è perfetto, perchè quello a esposizione media ha un cielo troppo chiaro e un fogliame troppo scuro, quello sovraesposto perde il cielo, e quello sottoesposto perde il fogliame.


Foto a esposizione media


Foto sovraesposta


Foto sottoesposta

Per primo ho provato con molte belle speranze l' opensource Qtpfsgui ma devo dire che sono stata delusa. Innanzitutto non sono riuscita a creare degli hdr decenti e a capire in cosa si differenzino i profili base disponibili. Anche usando le impostazioni personalizzate (?) i risultati non cambiano, e poi non c'è possibilità di salvare in jpg o altri formati comuni. Perciò il mio parere è che questo sofware debba ancora essere sviluppato, almeno in questa versione (v1.9.3)! !

Poi ho provato il software più famoso e costoso, Photomatix Pro, tanto per tirarmi un pò su. Beh, i risultati sono eccezionali e facili da raggiungere, con molte opzioni da settare facilmente comprensibili. Ho subito creato un bell'hdr non proprio realistico ma d'effetto! E poi noto con sollievo che esiste la possibilità di salvare l'immagine in jpg o altri formati. Il mio parere è senz'altro positivo!

Ed ecco il risultato:


Con Photomatix Pro 3

Infine ho voluto provare easyHDR, sia nella versione free che in quella Pro. Diciamo subito che la versione free ha molte ma molte meno opzioni di quella pro, e permette al massimo di creare hdr un pò spenti, magari da ritoccare un pò in seguito con altri programmi, visto che si può benissimo salvare in jpg, e può tornare pur sempre utile per un uso sobrio in caso di foto con zone molto chiare e molto scure, in mancanza di altro.

Ed ecco il risultato:


Con easyHDR Basic

La versione Pro come dicevo ha molte più opzioni ed è molto simile a Photomatix Pro; facendo varie prove sono riuscita a raggiungere quasi gli stessi risultati ma non con la stessa facilità, ma quella brillantezza e calore dei toni chiari non si riesce a raggiungere. Volendolo usare in modo sobrio, cioè realistico, senza creare colori troppo alterati, si rivela un ottimo strumento, sicuramente superiore alla versione Basic. Il mio parere è che entrambi questi strumenti (versione basic e pro) sono delle decorose alternative se si ha un budget limitato e si vuol risparmiare qualcosa o non spendere affatto!!!

Ed ecco il risultato:


Con easyHDR Pro - versione spinta


Con easyHDR Pro - versione sobria
Leggi tutto..

martedì 26 maggio 2009

Il credo dell'ottimista

Prometti a te stesso:

* Di essere talmente forte che nessuno potrà disturbare la tua pace mentale.

* Di parlare di Salute, Felicità e Prosperità con ogni persona che incontrerai.

* Di fare in modo che tutti i tuoi amici si sentano importanti.

* Di vedere il meglio in ogni cosa ed essere sempre ottimista.

* Di pensare solo il massimo, di lavorare solo al massimo e di aspettarti sempre il massimo.

* Di essere entusiasta del successo degli altri come lo sei del tuo.

* Di dimenticare gli errori del passato e spingerti verso grandi successi nel futuro.

* Di avere sempre un aspetto allegro e sorridere ad ogni essere vivente che incontri.

* Di dedicare talmente tanto tempo a migliorare te stesso da non avere tempo per criticare gli altri.

* Di essere troppo grande per preoccuparti, troppo nobile per arrabbiarti, troppo forte per avere paura e troppo felice per avere problemi.

* Di pensare bene di te e proclamarlo al mondo, non con grandi parole ma con grandi fatti.

* Di vivere avendo fede che il mondo intero sarà dalla tua parte finché tu sarai fedele alla tua parte migliore.

Il “Credo dell’ottimista” è stato pubblicato per la prima volta nel 1912 nel libro di Christian D. Larson: “Your forces and how to use them”.
Leggi tutto..

Vecchia leggenda Indù

Una vecchia leggenda Indù dice che un tempo tutti gli uomini erano degli Dei, ma abusavano talmente tanto della loro divinità che Brahma, capo degli Dei, decise di togliere loro la potenza divina e nasconderla dove non l’avrebbero mai trovata.Dove nasconderla divenne quindi il grande problema.Quando gli Dei minori furono chiamati a consiglio per valutare questo problema, dissero: "Seppelliremo la divinità dell’uomo in fondo alla terra". Ma Brahma disse: "No, non basta, perchè l’uomo scaverà e la troverà". Allora gli Dei dissero: "Bene, allora affonderemo la sua divinità nell’ oceano più profondo". Ma Brahma rispose ancora: "No, perchè prima o poi l’uomo esplorerà le profondità di ogni oceano e le riporterà in superficie". Allora gli Dei minori conclusero: "Non sappiamo dove nasconderla, perchè sembra che non ci sia alcun posto nella terra o nel mare dove l’uomo non potrebbe eventualmente raggiungerla". Allora Brabma disse: "Ecco cosa faremo con la divinità dell’uomo. La nasconderemo profondamente in lui stesso, perchè non penserà mai di cercarla proprio lì".
E da allora, conclude la leggenda, l’uomo è andato su e giù per la terra, arrampicandosi, tuffandosi, esplorando e scavando per cercare qualcosa che invece aveva sempre racchiusa in sè.
Leggi tutto..

lunedì 20 aprile 2009

Fotografie

Come primo post inserisco qualche foto da me creata ultimamente. Sono scattate con una semplice automatica, e poi lievemente ritoccate in Gimp.
Queste foto sono pubblicate sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo.
Altre immagini simili si trovano nel mio album su Flikr:
http://www.flickr.com/photos/veryn/



Leggi tutto..